1° maggio a Terracina: i calciobalilla hanno rubato la scena

 

Lo scorso 1°maggio, in occasione del 2° Concerto di Terracina, ANMIL Sport Italia ha messo a disposizione dei passanti, sul lungomare, due calciobalilla per disabili. Sono state molte le persone che si sono fermate allo stand, sia per chiedere informazioni, che per farsi una partita. La diversità di questi biliardini ha stupito molto i passanti che ci hanno chiesto informazioni.
Ora vi spieghiamo in breve quali sono le caratteristiche di questi calciobalilla.

Questa tipologia di calciobalilla professionali è stato ideato per consentire alle persone “diversamente abili” di giocare e divertirsi con il calciobalilla, permettendo loro di accedere comodamente con due sedie a rotelle per lato e di avere un’ottima visione dell’intero campo di gioco.

Le differenze principali con un qualsiasi altro calciobalilla sono 3:

  • Le gambe sporgenti in acciaio, che permettono un agile accesso della sedia a rotelle
  • I piedini regolabili per una perfetta livellazione su qualsiasi pavimento
  • L’uscita della pallina posto sul fianco per consentire agilmente al giocatore di prendere la pallina dopo il goal.

L’intento dell’Associazione infatti non è solo quello di avviare all’agonismo, bensì di dare vita a un impegno forte in ambito sportivo finalizzato a creare occasioni di arricchimento personale e motivazionale, in modo da fornire stimoli utili a ritrovare quelle certezze e sicurezze fondamentali nel post-infortunio, anche a mero carattere ricreativo e per il coinvolgimento sociale anche tra persone che condividono problemi e difficoltà per ritrovarsi più forti e meno sole.